Home / Articoli / Musica e canzoni: comunicazione, memoria ed emozioni (di L.Salvai)

 

“Senza musica la vita sarebbe un errore”
(Friedrich Nietzsche)

“Ciò che non si può dire e ciò che non si può tacere, la musica lo esprime”
(Victor Hugo)

“La musica aiuta a non sentire dentro il silenzio che c’è fuori”
(Johann Sebastian Bach)

—-

La musica e le canzoni sono uno strumento comunicativo molto potente. Non solo i cantanti e musicisti attraverso le loro composizioni e la scrittura dei testi hanno spesso espresso messaggi importanti, a livello politico, umanitario, autobiografico, emotivo, ma canzoni e musica creano momenti importanti di condivisione, costruzione di significato, aggregazione e anche appartenenza.

Pensiamo alla canzone di John Lennon “Imagine” e al suo messaggio di pace e fratellanza, o alle emozioni che suscita ascoltare, durante una importante partita di calcio, “We are the champions” dei Queen o l’inno nazionale alle Olimpiadi.

Le canzoni hanno accompagnato le lotte partigiane, quelle contro la schiavitù, i movimenti femministi; nuove forme di musica si sono sviluppate a partire dai cambiamenti sociali e altre hanno invece fatto nascere nuovi movimenti, nuove mode e nuovi stili di vita.

I testi delle canzoni possono essere poetici, filosofici, contenere messaggi di protesta o affrontare temi di attualità o di storia. Pensiamo a “Sunday bloody Sunday”, degli U2, in cui la band irlandese racconta la domenica di sangue in cui l’esercito inglese sparò a dei civili disarmati durante una manifestazione, all’inizio degli anni Settanta.

Il potere semantico e comunicativo di una canzone viene colto dall’ascoltatore: i testi delle canzoni contengono storie simili alle nostre, frasi in cui ci identifichiamo, e possono essere utilizzati per esprimere cosa sentiamo agli altri; una volta c’erano le serenate, negli anni Ottanta le musicassette in cui si registravano i pezzi per creare l’atmosfera o per ricordare dei momenti belli ad amici, famigliari o compagni di vita; ci sono, poi, i moderni cd e le playlist sull’iPod, le dediche alla radio o nei programmi televisivi che trasmettono video musicali, le frasi tratte dalle canzoni pubblicate sui social o scritte sul diario di scuola.

Ci sono musiche attivanti, energetiche, e altre rilassanti; quando siamo tristi a volte ascoltiamo canzoni che esprimono lo stesso umore, altre volte pezzi “arrabbiati” per ricaricarci.

Le canzoni stimolano la nostra memoria, aiutando a immagazzinare i ricordi e a recuperarli. Quante volte capita di ascoltare un vecchio brano e ricordare una persona, un luogo, un’attività, un viaggio, una tappa evolutiva? L’esperienza influenza la risposta emotiva ai suoni e alle parole e l’ascolto della musica può, dunque, veicolare ricordi positivi o negativi.

Le canzoni possono anche facilitare l’apprendimento. È stato dimostrato che un testo viene ricordato più facilmente se accompagnato da una melodia, cioè se è appreso sotto forma di canzone, anziché sotto forma di discorso.

La musica è un linguaggio universale, che si declina in infinite modalità di espressione; è cultura, è arte, è uno degli strumenti più potenti con cui comunicare e far defluire le emozioni.

Preferite il rock, la musica classica, il pop, la musica leggera, il jazz, l’heavy metal, le canzoni dello Zecchino d’Oro? Ascoltate solo, oppure cantate a squarciagola sotto la doccia o in auto? Vi piace il Karaoke, andare ai concerti o riunirvi con i componenti della vostra vecchia band? Non importa, ognuno ha il suo stile e le sue preferenze e la musica, in fondo, rispecchia anche i tratti della nostra personalità. Quello che importa è che abbiate qualche nota che vi fa vibrare le corde interne, qualche canzone che vi ricordi l’adolescenza, qualcuno con cui condividere la bellezza di qualche testo.

E se volete un’appartenenza in più, un altro modo di condividere, imparare, gioire della musica, raggiungeteci sul gruppo Facebook “Psychosongs”. È uno spazio di confronto sui contenuti e significati psicologici delle canzoni e sull’uso della canzone come metodo narrativo, ma anche ironia, curiosità, news, video e immagini. Vi aspettiamo!

 
Share this page
 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

 
 
Web Design BangladeshBangladesh Online Market