Home / Alimenti Funzionali / Alimenti Funzionali n.25/2018- I blocchi dello sportivo: la mente come ostacolo alla performance

 

Abstract:

 

Un blocco può verificarsi in qualunque progetto di vita e può essere causato da fattori interni, esterni o essere influenzato da entrambi questi aspetti. Il blocco dello scrittore, il blocco dello studente, un blocco nella carriera lavorativa… Chiunque può trovarsi, prima o poi, ad affrontare difficoltà psicologiche, fisiche o relazionali che paralizzano, ostacolano, rallentano, o eventi che minacciano l’equilibrio psicofisico.

Anche chi svolge un’attività sportiva, amatoriale o professionistica, si può trovare di fronte a un blocco, che può ridurre la capacità prestazionale o addirittura impedire la prestazione. A volte il blocco nasce durante la preparazione, impedendo un allenamento efficace, altre volte la prestazione in allenamento è eccellente, e i problemi si verificano prima della gara o durante la gara e spingono l’atleta a ritirarsi o ad avere una performance al di sotto delle sue reali potenzialità.

Ansia da prestazione

Paura di vincere (Nikefobia)

Self-Handicapping Bias

Burnout

Eventi stressogeni e traumi

È importante, quando ci si trova in questo tipo di situazioni, chiedere un aiuto professionale. Più precocemente viene gestito un problema e più è rapida la sua risoluzione e questo può fare la differenza sul raggiungimento di molti obiettivi personali e sportivi importanti.

—>Leggi tutto l’articolo

 


 

Alimenti Funzionali è una rivista di Chiriotti Editori – Pinerolo (TO)

La lettura completa del numero 24/2017 della rivista, in cui è contenuto l’articolo della Dott.ssa Laura Salvai è scaricabile a questo link

 
Share this page
 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.